Malattie veneree sessualmente trasmissibili: quali sono?

malattie-veneree

Le malattie veneree o malattie veneree sessualmente trasmissibili o MST o malattie sessualmente trasmissibili sono malattie infettive di natura virale, batterica, parassitaria, protozoaria o fungina trasmesse principalmente (ma non solo) tramite il contatto diretto durante un rapporto sessuale, anche orale. Il nome deriva ovviamente da Venere, dea romana dell’amore associata all’Afrodite dei greci. Andiamo dunque a vedere quali sono le principali malattie veneree (il metodo migliore per non contrarle è quello di fare sesso sicuro tramite l’utilizzo di preservativi).

Malattie veneree sessualmente trasmissibili di origine batterica

  • Gonorrea o Blenorragia
  • Sifilide (Treponema pallidum)
  • Gardnerella
  • Chlamydia trachomatis
  • Ureaplasma urealyticum
  • Mycoplasma genitalis e Mycoplasma hominis

Malattie veneree sessualmente trasmissibili di origine virale

  • Virus del papilloma umano o HPV (Condiloma)
  • HSV 1 e 2, i virus erpetici

Malattie veneree sessualmente trasmissibili di origine protozoaria/fungina

  • Trichomonas vaginalis
  • Candidosi

Malattie veneree sessualmente trasmissibili di altra origine o con altre vie di infezione

  • Aids (HIV)
  • Epatite B
  • Epatite C

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *