Come alleviare il prurito da morso di zanzara

Puntura-di-zanzara

Come alleviare il prurito da morso di zanzara? Anzi, più che di morso si tratta di una puntura. Fondamentalmente è semplice: basta resistere e non grattarsi e tempo massimo 10-15 minuti, la puntura non prude più, non gonfia e te la puoi anche dimenticare. Visto che però la maggior parte delle persone è del tutto incapace di controllarsi, ecco che si gratta e peggiora la situazione, facendo venire dei ponfi enormi. E più grati, più prude, con anche il rischio di infezioni.

Ecco cosa fare in caso di prurito da morso di zanzara:

  • applicare subito del ghiaccio per favorire la vasocostrizione e diminuire il rilascio di istamina
  • esercitare una lieve pressione aiuta a ridurre il prurito, ma non grattare
  • applicare le apposite creme, ce ne sono anche di naturali a base di aloe, camomilla e avena

Ecco cosa non fare in caso di prurito da morso di zanzara:

  • non grattarsi, sopportate il prurito
  • non indossate abiti di colore scuro
  • non bere alcolici
  • usate zanzariere e tenete chiuse le finestre di notte
  • non usare ammoniaca sul morso, causa ustioni cutanee
  • non usare cortisone a meno di gravi lesioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *