Aspirina: effetti collaterali e indesiderati dell’acido acetilsalicilico

aspirina

L’aspirina è il primo nome commerciale che è stato dato in Italia all’acido acetilsalicilico, uno dei FANS più noti e diffusi. L’aspirina ha azione antinfiammatoria, antidolorifica e antipiretica, tuttavia non va data ai bambini in quanto aumentano i rischi della Sindrome di Reye. Tuttavia l’aspirina non è certo priva di effetti collaterali, alcuni classici di tutti i FANS, altri decisamente più gravi. Andiamo dunauqe a vedere i principali effetti collaterali dell’acido acetilsalicilico.

Questi sono i principali effetti collaterali di aspirina e acido acetilsalicilico:

  • nausea
  • vomito
  • diarrea
  • dolore addominale
  • stipsi
  • bruciore intestinale
  • emorragia gastrointestinale
  • ulcere gastrointestinali
  • acufeni
  • Sindrome di Reye
  • orticaria
  • edema
  • mal di testa
  • aumento del tempo di coagulazione
  • angioedema
  • microemorragie cerebrali
  • danni alla funzionalità renale
  • eritema nodoso
  • rash cutaneo
  • dermatiti
  • reazioni bollose cutanee
  • oftalmopatie
  • insonnia
  • sonnolenza
  • tremori
  • confusione mentale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *