Influenza 2013 / 2014: nel vaccino quattro ceppi virali

influenza-2013

La stagione influenzale 2012 / 2013 sta per volgere al termine, ma già si pensa all’influenza 2013 / 2014. Ormai siamo arrivati alla fase discendente, casi ce ne sono ancora, ma in netta diminuzione rispetto ai mesi passati. Ed ecco che le ditte farmaceutiche si sono già messe al lavoro per il vaccino per l’influenza 2013. A quanto detto dall’Agenzia europea per i farmaci (Ema), ci saranno a disposizione due tipi di vaccini: il trivalente e il quadrivalente.

La vera novità per l’influenza 2013 è il vaccino quadrivalente, è la prima volta che ne viene usato di tipo quadrivalente. Nel trivalente saranno presenti in particolare i tre ceppi A/California/7/2009 (H1N1), A/Victoria/361/2011(H3N2) e B/Massachusetts/2/2012, mentre nel quadrivalente, oltre a questi tre, ci sarà in aggiunta anche un altro ceppo del virus di tipo B, il B/Brisbane/60/2008.

E’ Gianni Rezza, epidemiologo dell’Istituto Superiore di Sanità a spiegarci il perché di questa scelta:

La decisione di prevedere anche un vaccino quadrivalente dipende dal fatto che in alcuni Paesi del mondo, in questa stagione influenzale, sono circolati due ceppi del virus B. Circa la composizione del trivalente, i ceppi H1N1 e H3N2 sono gli stessi della stagione 2012-2013, mentre il ceppo B/Massachussetts e’ leggermente diverso. Quest’anno, infatti, il vaccino proteggeva contro il B-Wisconsin, che è comunque simile

Basta solo che i controlli sulla sicurezza dei vaccini vengano fatti a dovere e non ne nasca una situazione come quella della stagione influenzale passata dove molte persone, onde evitare rischi e spaventati dai vaccini non correttamente formulati, hanno preferito non fare il vaccino per l’influenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *