Prurito diffuso: quali sono le cause di questo fastidioso disturbo?

Prurito

Quali sono le cause di prurito diffuso? A dire il vero l’eziologia di questo disturbo fastidioso sono tantissime e il problema è che non sempre sono accompagnate da sintomi cutanei evidenti che possano aiutare nella diagnosi. Talvolta il prurito diffuso, non accompagnato da altri segni, potrebbe essere dovuto alla secchezza della pelle: questo prurito tende ad aumentare la sera e la notte, soprattutto negli anziani.

Ricordiamo poi che il prurito è un sintomo, non una malattia, quindi richiese precisi esami diagnostici per poter essere individuato. Ecco alcune cause di prurito diffuso:

  • allergia
  • atopia
  • parassiti cutanei
  • ipertiroidismo
  • diabete mellito
  • insufficienza renale
  • insufficienza epatica
  • anemia

Una forma particolare è poi il prurito diffuso da stress. Quando siamo stressati il nostro organismo produce sostanze che aumentano la sensibilità dei nervi e il tutto esita in una sensazione di prurito diffuso. Anche in gravidanza poi aumenta il prurito, soprattutto a livello del seno, dell’addome e delle estremità. Ovviamente il tutto è provocato dai cambiamenti ormonali e del corpo.

La terapia del prurito diffuso dipenderà molto dalla causa: bisognerà fare tutta una serie di accertamenti diagnostici per cercare di risalire alla causa e risolvere così il prurito. Anche in questo caso evitiamo il fai-da-te.

2 thoughts on “Prurito diffuso: quali sono le cause di questo fastidioso disturbo?

  1. Bellissimo articolo …

    … Ma lo sai che utilizzare foto coperte da copyright senza permesso può crearti dei problemi ?

    Il “proprietario” della foto: Roberto Tagliani … che non hai interpellato !

    • Ciao, scusami, non lo sapevo. Da dove l’ho presa non mi dava il tuo nome come copyright (è un bel problema, se lo trovo segnalato non la prendo ovviamente, ma quando non trovo citazioni di copyright mi fido sempre troppo) e ho quindi pensato che fossa libera. Scusami tanto, la tolgo subitissimo. Grazie per avermelo segnalato (e complimenti per la splendida foto). 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *