Tracheite: sintomi, cause e terapia

tracheite

Quali sono i sintomi della tracheite? Prima di tutto vediamo cos’è la tracheite e quali sono le cause. La tracheite è l’infiammazione della trachea. Di solito la tracheite è una complicanza di patologie virali come l’influenza o il raffreddore, ma è un’evenienza frequente anche in caso di pertosse, morbillo e scarlattina. Talvolta si riscontrano tracheiti batteriche da Streptococcus e Haemophilus, più raramente è coinvolto lo Stafilococco.

La tracheite normalmente dura 1-2 settimane e presenta diversi fattori predisponenti:

  • malattie delle vie aeree superiori
  • il fumo
  • l’inalazione di smog e sostanze inquinanti

La tracheite ha come primo sintomo un solletico o bruciore a livello della gola, di solito peggiora a fine giornata o dopo aver parlato a lungo. Altri sintomi sono la tosse secca, che aumenta con le brusche variazioni di temperatura. Se l’infiammazione dalla trachea si estende ai bronchi, ecco che compaiono anche ronchi e rantoli, febbre, tosse catarrosa e dispnea.

La terapia della tracheite normalmente si basa sull’assunzione di antibiotici e aerosol con cortisonici, abbinati a decongestionanti e mucolitici. Ovviamente bisogna evitare assolutamente il fumo e farsi vedere da un medico in modo che possa essere prescritta la terapia migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *