Orecchio tappato, cause e rimedi

Orecchie-tappate

Orecchio tappato, quali sono le cause, i sintomi e i rimedi? Si tratta di un disturbo assai fastidioso, normalmente si prova la sensazione di avere le orecchie ovattate, come se tutto il rumore e i suoni arrivasse da molto distante, tuttavia a volte si hanno anche dei disturbanti ronzii, click che ti portano a non serire bene. Non si tratta di un disturbo mortale, però è bene non sottovalutarlo perché se trascutato può avere conseguenze anche spiacevoli.

Fra le cause di orecchio tappato abbiamo:

  • eccessiva presenza di cerume: talvolta si forma un vero e proprio tappo che non riesce ad uscire
  • dermatiti: una dermatite del condotto uditivo provoca la formazione di pelle più spessa che si secca, si desquama e occlude il condotto
  • alterazione della masticazione: un tappo di cerume si può anche formare perché abbiamo delle anomalie di masticazioni con conformazione della mascella che causa una deviazione del condotto uditivo
  • acqua che entra nell’orecchio
  • otite: sia batterica che virale
  • corpi estranei

Quali sono i classici e tradizionali rimedi per l’orecchio tappato? Beh, se la situazione va avanti da un po’, allora sarebbe bene farsi vedere da un otorino, soprattutto in caso di tappi di cerume parecchio ostinati. Esistono delle gocce emollienti che servono per ammorbidire il cerume, ma se sospettate la concomitante presenza di un’otite, conviene farsi vedere da un dottore prima di inserire gocce nell’orecchio: se c’è anche una minima lesione al timpano, con le gocce rischiate di danneggiarlo ulteriormente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *