Leonardo Di Caprio dice sì alle sigarette elettroniche

leonardo-di-caprio-sigaretta-elettronica

Leonardo Di Caprio ha deciso di passare alle sigarette elettroniche. In dieci anni ha provato dodici volte a smettere di fumare, ma finora non ce l’ha mai fatta. E adesso ha deciso di puntare tutto sulle sigarette elettroniche. Certo, di sicuro non sono stati d’aiuto film come Django Unchained, dove lo si vde fumare in diverse occasioni, ma non trovate che si tratti di una sorta di pubblicità di comodo per riportare in auge le sigarette elettroniche in un momento in cui tutti pretendono dati più credibili sulla loro apparente sicurezza?

Secondo Leonardo Di Caprio smettere di fumare con le sigarette elettroniche aiuta perché rifai il gesto classico: “Avere la sigaretta tra le dita, portare la mano alla bocca, il gomito alzato. Anche l’inalazione e l’esalazione, vedere il fumo uscire dalla bocca o dalle narici… Tutto questo manca terribilmente a un fumatore quando cerca di smettere e si mette magari i cerotti di nicotina o mastica i chewing gum terapeutici”.

Inoltre Leonardo Di Caprio sostiene che con le sigarette elettroniche possa tornare a fumare anche nei luoghi dove è vietato fumare. Anche se in questo caso si sbaglia: non dappertutto è così, per esempio anche in Italia vogliono vietarla nelle scuole e in altri luoghi, in francia non la puoi svapare nei luoghi pubblici e via dicendo.

Purtroppo Leonardo Di Caprio ha optato per scegliere le sigarette elettroniche con la nicotina, quindi in realtà non sta tutelando la sua salute. Ma dichiara: “La nicotina crea dipendenza, ma insomma, che dirvi, qualche forma di dipendenza la dovrò pure avere! L’importante è che io non dia fastidio a chi mi sta intorno, che non impuzzolentisca la casa e non annerisca i miei polmoni di catrame”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *