Saltare la colazione fa male al cuore

colazione

A quanto pare saltare la colazione fa male al cuore. Secondo un recente studio, chi di abitudine salta la colazione, aumenta di fatto del 27% i rischi di sviluppare una malattia cardiologica, con aumento anche del tasso di mortalità per insufficienza coronarica e infarto. Che la colazione faccia bene, lo sappiamo: ci fornisce le energie per cominciare bene la giornata, spezza il digiuno notturno e via dicendo, ma che facesse anche bene per il cuore ci risulta nuova.

La prima colazione è un pasto fondamentale per tutti, soprattutto per i bambini e i ragazzi in età di crescita e sviluppo. Lo studio che mette in relazione colazione e patologie cardiache lo trovate pubblicato dai ricercatori della Harvard School of Public Health.

Soprattutto negli uomini saltare la colazione compromette la funzionalità cardiaca. Se non fate mai colazione perché siete sempre di fretta, ecco che aumenta il rischio di infarti, anche mortali. Per qualche strano motivo il rischio in questo caso è più alto negli uomini che non nelle donne.

L’aumento del 27% del rischio cardiologico e di mortalità per infarto non è certo un dato da sottovalutare: per evitarlo, bisogna fare una colazione con latte, cereal e frutta fresca, mangiando con calma anche a costo di alzarsi dieci minuti prima dal letto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *