Cosa fare in caso di morso di vipera? E cosa non fare?

Vipera-biscia

Cosa fare in caso di morso di vipera? E cosa non fare? Prima di tutto dobbiamo imparare a distinguere fra vipera e altri serpenti innocui, come la biscia e l’orbettino. La vipera ha la testa triangolare e la pupilla è verticale, mentre la biscia ha la testa più oblunga e arrotondata e anche la pupilla è rotonda. Può succedere mentre si cammina in montagna e in collina di incontrare una vipera: per questo motivo viene consigliato di battere bene i piedi quando si cammina per spaventarle e allontanarle.

Come comportarsi in caso di passeggiate in zone a rischio

  • battete a terra con i piedi o con un bastone per allontanare i serpenti
  • indossate sempre scarpe alte, calze spesse e pantaloni lunghi
  • non sedetevi sulle pietre
  • prima di sedervi sul prato controllate bene
  • attenzione a non sollevare foglie e pietre
  • occhio quando allungate le mani per raccogliere i funghi

Cosa fare in caso di morso di vipera

  • rimanete calmi per non mandare il veleno in circolo più velocemente
  • limitate i movimenti
  • bagnare la ferita con acqua fresca
  • farsi trasportare all’ospedale più vicino
  • se si viene colpiti al volto e al collo, la situazione è più grave
  • in Italia raramente il morso è mortale

Cosa non fare in caso di morso di vipera

  • iniettare il siero antivipera se non si è in ospedale perché spesso causa gravi reazioni allergiche, fino ad arrivare allo shock anafilattico anche mortale
  • non incidere vicino al morso perché fatta da mani non esperte diffonde il veleno al posto di farlo fuoriuscire
  • non succhiare il veleno dalla ferita, se si hanno lesioni sulle labbra lo si assorbe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *