Leucemia: cause e sintomi

leucemia

La leucemia è un termine generico per indicare diversi tipi di tumori dove si ha la proliferazione neoplastica di una cellula staminale ematopoietica. Possiamo dunque avere una leucemia mieloblastica o linfoblastica e possiamo ancora suddividere in leucemia acuta e leucemia cronica. In pratica quello che succede è che il midollo osseo viene invaso da cloni neoplastici non funzionali, con distruzione delle cellule normali.

Ecco spiegato perché chi soffre di leucemia, presenta anemia (distruzione dei globuli rossi), infezioni (distruzione dei globuli bianchi normali e sostituzione con quelli tumorali) ed emorragie (diminuisce la produzione di piastrine). La leucemia acuta è quella che ha la prognosi più infausta, anche rapidamente.

Non si conoscono ancora le cause delle leucemie, ma ci sono alcuni fattori di rischio riconosciuti:

  • radiazioni ionizzanti
  • benzene
  • clorambucile, ciclofosfamide, nitrosouree
  • fumo di sigaretta
  • sindrome di Down
  • anemia di Fanconi
  • atassia-teleangectasia
  • sindrome di Bloom

I sintomi della leucemia sono:

  • anemia
  • affaticabilità
  • pallore
  • dispnea
  • palpitazioni
  • linfonodi aumentati di volume
  • anoressia
  • dolore al fianco sinistro per aumento di volume della milza
  • febbriciattola
  • sensazione di riempimento veloce dello stomaco
  • aumento di volume del fegato
  • febbre
  • emorragie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *