Perché ho sempre le mani fredde? Ecco le cause

Guanti-vecchiette

Non so voi, ma quando arrivano i primi freddi io ho sempre mani e piedi freddi. Si tratta di un fenomeno naturale: quando la temperatura ambientale esterna si abbassa, ecco che le piccole arteriole vicine alla cute subiscono il fenomeno della vasocostrizione periferica. E lo fanno per ridurre la perdita di calore corporeo. Tuttavia ci sono alcune condizioni e malattie che provocano mani e piedi freddi, in maniera eccessiva. Vediamo quali.

Ecco le principali cause di mani e piedi freddi:

  • Sindrome di Raynaud: le estremità del corpo appaiono blu, fredde, dolenti e con tremori
  • ipotiroidismo: oltre alle estremità fredde, avremo anche pallore, debolezza, aumento di peso
  • attività sportiva all’esterno: quando si praticano sport all’aperto d’inverno, ecco che la maggior parte del sangue viene convogliato nei muscoli che stanno lavorando, a scapito di quello cutaneo delle estremità
  • ateropatia periferica: depositi di placche di grasso sulle pareti delle arterie che ne riducono il calibro e quindi anche la portata di sangue. Oltre a mani e piedi freddi avremo anche disfunzione erettile e zoppia
  • terapia con farmaci beta-bloccanti

In caso di mani e piedi freddi dovete:

  • usare sempre i guanti quando uscite e fa freddo
  • non usare calzini troppo stretti
  • non fumare
  • non bere caffè
  • non toccare oggetti gelidi a mani nude
  • ricordarsi quando si è fuori di muovere ogni tanto le dita delle mani e dei piedi per riattivare la circolazione

Foto | Dejavmaker

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *