Edema neurologico: cause e sintomi

Cervello

L’edema cerebrale è una patologia molto grave: si tratta di un’alterazione del sistema nervoso centrale causata da un improvviso e velocissimo rigonfiamento del tessuto cerebrale. Sono diverse le cause che possono provocare edema neurologico: fra le più frequenti ricordiamo il trauma cranico, le reazioni allergiche, l’ictus, i tumori maligni a rapida crescita come il medulloblastoma pediatrico e anche l’arresto cardiaco.

Altra causa tipica di edema neurologico è il soggiorno per tempi prolungati in ambiente ad alta temperatura, come per esempio il deserto o le automobili al sole: in questo caso, sia in ambito umano che animale, sopraggiunge rapidamente la morte.

Ci sono diversi tipi di edema neurologico:

  • edema vasogenico: di solito tipico delle masse tumorali, si forma a livello della sostanza bianca cerebrale
  • edema citotossico: da danno ipossico, interessa sia glia che neuroni
  • edema interstiziale: il liquor si sposta dai ventricoli cerebrali verso l’interstizio e provoca ostruzione del drenaggio del liquor (si parla di idrocefalo ostruttivo)

I sintomi di edema neurologico sono:

  • mal di testa
  • vomito
  • stato confusionale
  • calo della vista
  • disturbi della memoria
  • coma

Foto | Francomazzu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *