Come si prende la Toxoplasmosi?

Toxoplasmosi

Mi spiace dirlo, ma se volete sapere tutto sulla Toxoplasmosi, soprattutto riguardo a ciclo vitale e modalità di trasmissione, fate attenzione quando andate dal vostro medico o ginecologo: è un fatto purtroppo assodato che in Medicina Umana l’esame di parassitologia è un esame di serie B, il che tradotto vuol dire che la maggior parte dei medici non sa nulla del ciclo vitale e della modalità di trasmissione del Toxoplasma gondii.
Continue reading

Tenia nell’uomo: causa, sintomi, terapia e tipi

Tenia-uomo

La tenia è un cestode, un verme piatto nastriforme che si può trovare nell’intestino dell’uomo. Abbiamo quattro tipi di tenia nell’uomo: Taenia crassiceps, Taenia pisiformis, Taenia saginata e Taenia solium. Normalmente la testa della tenia, chiamata scolice, vive attaccata all’intestino dell’ospite ed emette periodicamente delle sacchette, chiamate proglottidi, piene di uova. Le proglottidi appena emesse si muovono, perché la parete è fatta di tessuto muscolare.
Continue reading

Ossiuri nell’uomo: cause, sintomi e terapia

ossiuri

Gli ossiuri (Enterobius vermicularis o verme dei bambini) è un nematode parassita intestinale specie specifico: il che significa che quello dell’uomo non si trasmette a cani e gatti e quello dei cani e dei gatti non si trasmette all’uomo. Tradotto vuol dire: se avete gli ossiuri, non date la colpa al cane o al gatto, li avete presi da altre persone (tipico dei bambini che vanno a scuola) e, oltre agli appositi sverminanti, dovete migliorare le vostre cure igieniche di base.
Continue reading

Gran Bretagna: torna da un viaggio in Perù con larve carnivore nell’orecchio

larve-carnivore

Non è un film horror, ma la realtà. Una ragazza inglese di 27 anni è tornata da una vacanza in Perù con un orecchio in cui si erano annidate otto larve carnivore. Le larve in questione si erano installate nel suo orecchio, scavato un cunicoli di 12 millimetri e arrivate a poca distanza dal cervello: il rischio era quello di provocare una meningite o una paralisi dei nervi facciali. A dare la notizia sono state le agenzia stampa della Gran Bretagna.
Continue reading