Cosa fare in caso di attacco epilettico

Attacco-epilettico

Cosa fare e cosa non fare in caso di attacco epilettico? Prima di tutto evitare di farsi prendere dal panico: non serve assolutamente a nulla ed è controproducente. Parliamo di crisi di Grande Male, quindi di epilessia con crisi convulsive con tutti i crismi: contrazioni tonico cloniche di arti e muscolatura, perdita di coscienza, talvolta urinazione e defecazione involontaria, perdita di saliva e via dicendo. Andiamo dunque a vedere cosa fare e cosa non fare.
Continue reading

Cataratta: cause e sintomi

Cataratta

La cataratta è un processo degenerativo del cristallino il quale perde gradualmente la sua trasparenza. Di solito il tutto è legato a fenomeni di ossidazione delle proteine che formano il cristallino, a meno che non si parli di cataratta diabetica, nella quale sono gli sbalzi di glicemia ad alterare le proteine. Di solito la cataratta compare in età senile, ma frequenti sono i casi giovanili causati magari da diabete, infiammazioni, raggi infrarossi o ultravioletti e cause congenite.
Continue reading

Allergia ai crostacei: sintomi e come si manifesta

Crostacei

L’allergia ai crostacei è una reazione di tipo immunitario molto diffusa e che si manifesta nei confronti delle proteine contenute in questi animali. Può causare reazioni allergiche molto forti. La cosa curiosa è che non è detto che si sia allergici a tutti i pesci: solo alcune specie possono causarci problemi e altre no. Di solito le specie di pesci che causano maggiori reazioni allergiche sono: trota, salmone, merluzzo, sardina, aringa, pesce spada, tonno, halibut e spigola.
Continue reading

Bambini e febbre: quando la temperatura diventa febbre nei bambini?

Febbre-bambini

Fermo restando che ci vi scrive ha avuto una volta le convulsioni da febbre e per questo motivo non permette più al termometro di superare i 37,5 gradi (una volta mi è bastato, grazie tante), ecco che arrivano le nuove linee guida per la febbre nei bambini. A quale temperatura si deve parlare di febbre nei bambini? E’ importante saperlo, per sapere anche quando intervenire con gli antifebbrili e quando invece non è necessario.
Continue reading

Forfora grassa: quali sono le cause?

Forfora-grassa

Quali sono le principali cause di forfora grassa? Prima di tutto la forfora è una forma di desquamazione del cuoio capellutto accompagnato da prurito. Età, sesso, dieta scorretta e alcune malattie neurologiche possono fungere da fattori predisponenti per la forfora, tuttavia fra le cause di forfora grassa sono state individuate diverse malattie ben specifiche. Andiamo dunque a scoprire quali sono le principali cause di forfora grassa.
Continue reading

Onicomicosi: farmaci e rimedi naturali per i funghi delle unghie

Onicomicosi

L’onicomicosi è un’infezione da funghi che colpisce le unghie sia di mani che di piedi. L’onicomicosi si manifesta sotto forma di macchia biancastra o giallastra sotto la punta delle unghie delle mani o dei piedi. Se il fungo si diffonde più in profondità sotto l’unghia, l’unghia diventa macchiata e ispessita. Si tratta di un problema lungo da curare, che spesso va incontro a recidive. Inoltre le onicomicosi di solito si manifestano di più a carico delle unghie dei piedi piuttosto che delle mani.
Continue reading

Disturbi della vista: sintomi di ipermetropia, miopia, astigmatismo e presbiopia

Disturbi-della-vista

Quali sono i principali disturbi della vista? Sono quattro: l’ipermetropia, ovvero la difficoltà a mettere a fuoco gli oggetti sia vicini che lontani; la miopia, ovvero la difficoltà a mettere a fuoco gli oggetti lontani; l’astigmatismo, ovvero gli oggetti vicini e lontani sembrano sfocati e deformati; la presbiopia, ovvero la difficoltà di mettere a fuoco gli oggetti vicini. Andiamo a conoscere più da vicino queste quattro patologie oculari.
Continue reading

Come evitare la gelosia tra fratelli?

Gelosia-fratelli

Come evitare la gelosia tra fratelli? Sta per arrivare il secondogenito, il primogenito si dimostra geloso, cosa avete sbagliato? E come porre rimedio a questa situazione? Come prima cosa non dimenticatevi del primogenito: capisco che fra pappe, pisolini e pannolini del neonato non abbiate molto tempo a disposizione, ma almeno venti minuti al giorno dovete dedicarli esclusivamente al primogenito, senza secondogenito di mezzo in nessun caso, senza lavorare al computer e senza rispondere all’iPhone. Meglio venti minuti di sonno in meno che un primogenito giustamente rancoroso delle maggiori attenzioni riversate sul neonato.
Continue reading

Ipertrofia prostatica benigna: quali sono i sintomi?

ipertrofia-prostatica

L’ipertrofia prostatica benigna è un problema molto diffuso nella popolazione maschile. Anche noto come IPB, iperplasia prostatica benigna, adenomatosi prostatica o adenomiofibroma prostatico, si tratta in pratica di un aumento di volume della prostata, ghiandola annessa all’apparato riproduttivo maschile. Non si conoscono ancora le cause per cui la prostata aumenta di volume, ma di sicuro sono implicate variazioni del tasso ormonale.
Continue reading

Aspirina: effetti collaterali e indesiderati dell’acido acetilsalicilico

aspirina

L’aspirina è il primo nome commerciale che è stato dato in Italia all’acido acetilsalicilico, uno dei FANS più noti e diffusi. L’aspirina ha azione antinfiammatoria, antidolorifica e antipiretica, tuttavia non va data ai bambini in quanto aumentano i rischi della Sindrome di Reye. Tuttavia l’aspirina non è certo priva di effetti collaterali, alcuni classici di tutti i FANS, altri decisamente più gravi. Andiamo dunauqe a vedere i principali effetti collaterali dell’acido acetilsalicilico.
Continue reading